Fungaie

I sistemi di ventilazione nelle fungaie

Alcune produzioni agricole, come quella dei funghi coltivati in serre, richiedono un microclima mirato alla proliferazione delle spore e alla massimizzazione dell’output.

I sistemi di ventilazione nelle fungaie sono essenziali per la buona riuscita della coltura.

La temperatura e l’umidità sono i principali fattori che influenzano la coltivazione dei funghi. Questi parametri intervengono nella:

  • crescita;
  • conservazione;
  • commercializzazione.

 

I funghi freschi che vengono normalmente coltivati, come ad esempio i Pleurotus o gli Champignon, contengono fino al 90% di acqua.

Per il produttore diventa fondamentale trovare il giusto equilibrio tra tasso di umidità della fungaia e temperatura dell’aria affinché si evitino danni al prodotto.

Sia durante il processo di crescita, in quelle che in gergo vengono chiamate “stanze di germinazione” che nella fase di raccolta, l’umidità deve essere mantenuta intorno al 95%.

Se l’aria è troppo secca, infatti, i funghi perdono parte dell’acqua di cui sono composti. Questo fenomeno comporta grossi rischi come:

  • riduzione del peso;
  • peggioramento dell’aspetto;
  • conseguente perdita di qualità del prodotto.

 

Noi di Termotecnica Pericoli siamo in grado di proporre una gamma completa di prodotti ideali per la climatizzazione di una fungaia, di una camera di germinazione o per lo stoccaggio del prodotto pronto per raggiungere la GDO. 

Mostra di più
EWD Ventilazione arrow_forward
ACF Ventilazione arrow_forward
ACF SB Ventilazione arrow_forward
combiTERM Riscaldamento arrow_forward
PERICOOL Raffrescamento arrow_forward
MDFX Raffrescamento arrow_forward
MF Raffrescamento arrow_forward
RWA Raffrescamento arrow_forward

Le temperature ottimali per la coltivazione di funghi

Le alte temperature per la coltivazione di funghi si possono raggiungere installando riscaldatori per grandi ambienti. I modelli variano in base alla necessità del cliente e dall’area geografica. Che siano alimentate a gas, gasolio o ad acqua calda, Termotecnica Pericoli ha il macchinario idoneo per il riscaldamento della fungaia.

 

Gli alti livelli di umidità, invece, si possono ottenere utilizzando sistemi che si basano sulla funzionalità adiabatica oppure sulla nebulizzazione di acqua.


Questi impianti sono caratterizzati da una tecnologia a basso consumo energetico e minimo impatto ambientale: si possono installare pannelli PERIcool di cellulosa ecologici ed efficienti oppure atomizzatori centrifughi che diffondono nella serra milioni di goccioline che, evaporando, assorbono il calore in eccesso.

 

Per i ricicli e ricambi d’aria nelle fungaie, spesso è necessario ricorrere all’installazione di un sistema di ventilazione meccanica controllata.


Possono essere estrattori di aria installati a parete che eliminano dall’ambiente l’aria satura per sostituirla con altra nuova e fresca, oppure circolatori per rendere la temperatura della serra omogenea ed evitare “cool-spot”.                     

Mostra di più