Serre

Gli impianti di climatizzazione per serre

Gli impianti di climatizzazione per serre servono a mantenere all’interno dell’ambiente un microclima ottimale, che favorisce il corretto sviluppo e la crescita regolare della specie vegetale coltivata anche laddove le condizioni ambientali sono sfavorevoli.

 

Le serre agricole sono ambienti artificiali all’interno dei quali è fondamentale che i fattori che intervengono nello sviluppo delle piante (o dei fiori) siano quelli adeguati per ottenere un alto rendimento e un’ottima qualità del prodotto finale.

 

Diventa cruciale saper mantenere sotto controllo valori come la temperatura dell’aria, i livelli di umidità dell’ambiente, la condensazione e/o la stratificazione dell’aria in modo da massimizzare la produzione e garantire la crescita di piante e fiori sani.

Risulta necessario, quindi, che all’interno della serra ci sia un equilibrio stabile, che mantiene costanti i seguenti parametri:

  • ossigenazione;
  • quantità di anidride carbonica;
  • umidità;
  • temperatura.

 

Queste condizioni sono necessarie per garantire una fotosintesi clorofilliana corretta, mantenere la traspirazione ideale e rendere la coltivazione feconda, oltre che a ridurre la diffusione di possibili malattie.

 

Termotecnica Pericoli propone una completa gamma di prodotti per il controllo del clima in ambienti agricoli.

 

La ventilazione di una serra in estate – o in zone con clima particolarmente caldo- ha l’obiettivo principale di evitare che la temperatura dell’aria all’interno della struttura aumenti troppo rispetto a quella esterna (comunemente conosciuto come “effetto serra”). Questo fenomeno è principalmente causato dalla radiazione solare che attraversa i vetri (o la plastica) con i quali la serra è costruita. 

 

I nostri circolatori d’aria possono aiutare a limitare la crescita della temperatura smuovendo efficacemente l’aria intorno alle piante e al terreno, eliminando il caldo eccessivo dalle colture. Anche la nostra gamma di estrattori d’aria può intervenire andando ad eliminare dalla serra l’aria satura di umidità ed anidride carbonica, immettendone di nuova e più fresca.

 

Quando il caldo diventa particolarmente eccessivo, spesso per abbassare la temperatura ed evitare sofferenza ai vegetali coltivati, entra in azione il raffrescamento adiabatico che risulta essere la soluzione più efficiente e sostenibile per rinfrescare grandi spazi agricoli immettendo aria satura di acqua e fresca.

 

Il pannello evaporativo PERIcool accompagnato dalla gamma di canaline di supporto MF o MDFX, oppure il raffrescatore mobile PERIcooler sono alcune delle opzioni che proponiamo ai nostri clienti in base alle loro esigenze e all’area geografica in cui la serra è costruita. 

Mostra di più
EOS Ventilazione arrow_forward
EWS Ventilazione arrow_forward
EWD Ventilazione arrow_forward
EOC Ventilazione arrow_forward
ACF Ventilazione arrow_forward
ACF SB Ventilazione arrow_forward
FJT Ventilazione arrow_forward
combiTERM Riscaldamento arrow_forward
F-OTB Riscaldamento arrow_forward
agriTERM Riscaldamento arrow_forward
PERICOOL Raffrescamento arrow_forward
MDFX Raffrescamento arrow_forward
MF Raffrescamento arrow_forward
RWA Raffrescamento arrow_forward
G-EOC G-Line arrow_forward
G-EOS G-Line arrow_forward
SOB Accessori arrow_forward
RL Accessori arrow_forward
PERIdark Accessori arrow_forward

I sistemi di riscaldamento in vivai e coltivazioni

Il riscaldamento, in vivai e coltivazioni varie, interviene quando le temperature risultano essere al di sotto di quelle richieste. Normalmente, i generatori di aria calda con bruciatori a combustibile fossile si rivelano la soluzione migliore e adottata nella maggior parte delle produzioni.

L’apporto di calore richiesto da una serra dipende non solo dal tipo di produzione al suo interno, ma anche dalla perdita di calore della struttura stessa.

 

Termotecnica Pericoli offre ai suoi clienti riscaldatori di varie forme e misure le cui caratteristiche principali guardano all’efficienza, versatilità e rendimento termico:

  • riscaldamento a scambio diretto: agriTERM, easyTERM;
  • riscaldamento a scambio indiretto: combiTERM, F-OTB.

 

Infine, in alcuni altri casi la produzione all’interno della serra può richiedere un sistema di nebulizzazione di acqua (o altre sostanze utili al benessere vegetale) con l’obiettivo di limitare la traspirazione fogliare o per evitare che il terreno possa seccarsi troppo. Qui entrano in gioco i nostri atomizzatori d’acqua centrifughi RWA.

 

La forza di Termotecnica Pericoli è nell’esperienza maturata in oltre 50 anni di storia, ci permette di proporre ai nostri clienti una gamma completa di prodotti per serre e vivai, garantendo performance certificate e produzioni floride.

Mostra di più