NEWS Termotecnica Pericoli NEWS

L’acciaio AISI 304 e 430: cosa sono e dove vengono impiegati

03/05/2017

Cos'è l'acciaio AISI

Comunemente chiamati acciai inox (o acciai inossidabili), sono leghe di ferro e carbonio, caratterizzate quindi dalle tipiche proprietà meccaniche degli acciai, a cui si aggiunge una notevole resistenza alla corrosione, specie in aria umida o in acqua dolce.

Tale capacità di resistere alla corrosione è dovuta alla presenza nella lega di altri elementi, principalmente il cromo, in grado di ricoprire il materiale con uno strato di ossidi sottile e aderente, praticamente invisibile, che protegge il metallo o la lega sottostante dall'azione degli agenti chimici esterni.

AISI 304: caratteristiche

L’acciaio AISI 304 è un acciaio inossidabile pregiato, che quindi si dimostra particolarmente adatto per ambienti aggressivi come le porcilaie o i capannoni avicoli e per gronde dove possa ristagnare l’acqua per lungo tempo. AISI 304 ha, infatti, una stabilità chimica che gli assicura una durata quasi eterna, garantendo quindi che il prodotto sia inattaccabile dagli agenti presenti nell’ambiente esterno.
Le caratteristiche di questo metallo lo rendono particolarmente adatto per la realizzazione del generatore d’aria calda a fiamma diretta agriTERM. In tale applicazione infatti, i prodotti della combustione possono attaccare chimicamente gli altri materiali metallici, provocando fenomeni di corrosione molto intensa. Ma non solo, Pericoli utilizza tale materiale anche per la realizzazione delle gronde di recupero acqua del sistema MFX, caratteristica che le rende inattaccabili dalla corrosione per effetto dell’acqua.

AISI 430: caratteristiche

L’acciaio AISI 430 è una tipologia di acciaio inossidabile di tipo ferritico, caratteristica che lo rende meno nobile rispetto all’AISI 304, ma altrettanto utile. Esso, infatti, presenta una maggiore stabilità termica ad alta temperatura che lo rende il materiale ideale per la costruzione delle camere di combustione dei generatori CombiTERM. Queste infatti, a differenza dei generatori a scambio diretto, raggiungono temperature più alte e per questo motivo è necessario che le dilatazioni termiche siano contenute e che le caratteristiche di resistenza siano garantite: l’AISI 430 risponde proprio a tali caratteristiche.

Come per gli altri materiali, anche in questo caso, per ogni specifica applicazione i tecnici Pericoli hanno saputo scegliere il materiale più idoneo al fine di garantire alti standard di qualità dei prodotti e una durabilità nel tempo che può soddisfare anche il cliente più esigente.