VIV Europe 2014 – Utrecht - TERMOTECNICA PERICOLI

L’edizione della VIV EUROPE 2014 tenutasi di recente ad Utrecht (NL) è stata una buona occasione per introdurre e lanciare la nuova versione della linea di termogeneratori a fuoco diretto agriTERM,  i risultati della promozione sono stati evidenti già durante l’esposizione con clienti consolidati così che con i potenziali nuovi. L’obiettivo della fiera era principalmente il mercato Europeo, tale risultato è stato molto positivo inoltre è stato rinforzato con tanti visitatori provenienti dagli altri paesi. In generale lo stand Termotecnica Pericoli è stato sempre molto attivo con tanto interesse da parte di operatori del mercato russo dove si è cominciato ad intravedere una pallida ripresa dei progetti di investimento, in buona parte congelati a causa della crisi che ha colpito l’area Russia/Ucraina.Molto interesse è stato mostrato dal Medio Oriente, tutti i paesi sono stati ben rappresentati con visite da parte di distributori e clienti, inoltre abbiamo avuto occasione per concludere alcune trattative in corso. Il sig Alexandro Bessone, responsabile vendite, ha commentato che: “in generale lo stand ha ricevuto un successo di visitatori superiore a quanto stimato in precedenza all’evento, sfruttando questa occasione oltre alla presenza sempre più globale della nostra azienda nei mercati internazionali, abbiamo avuto modo di far conoscere molto rapidamente il nuovo agriTERM e confidiamo nel buon risultato commerciale già dai prossimi mesi.

NEWS Termotecnica Pericoli NEWS

VIV Europe 2014 – Utrecht

17/07/2014

L’edizione della VIV EUROPE 2014 tenutasi di recente ad Utrecht (NL) è stata una buona occasione per introdurre e lanciare la nuova versione della linea di termogeneratori a fuoco diretto agriTERM,  i risultati della promozione sono stati evidenti già durante l’esposizione con clienti consolidati così che con i potenziali nuovi. L’obiettivo della fiera era principalmente il mercato Europeo, tale risultato è stato molto positivo inoltre è stato rinforzato con tanti visitatori provenienti dagli altri paesi.
In generale lo stand Termotecnica Pericoli è stato sempre molto attivo con tanto interesse da parte di operatori del mercato russo dove si è cominciato ad intravedere una pallida ripresa dei progetti di investimento, in buona parte congelati a causa della crisi che ha colpito l’area Russia/Ucraina.Molto interesse è stato mostrato dal Medio Oriente, tutti i paesi sono stati ben rappresentati con visite da parte di distributori e clienti, inoltre abbiamo avuto occasione per concludere alcune trattative in corso.
Il sig Alexandro Bessone, responsabile vendite, ha commentato che: “in generale lo stand ha ricevuto un successo di visitatori superiore a quanto stimato in precedenza all’evento, sfruttando questa occasione oltre alla presenza sempre più globale della nostra azienda nei mercati internazionali, abbiamo avuto modo di far conoscere molto rapidamente il nuovo agriTERM e confidiamo nel buon risultato commerciale già dai prossimi mesi.